L’eredità di Partenope

(Il cammino del canto napoletano, dagli antichi rapsodi ai moderni neomelodici)

(Libro)

 

 

Formato 22x24,5

125 pagine doppie

63 illustrazioni b/n

25 partiture musicali

A SOLI € 18,00

 

 

Richiedilo nelle migliori librerie

o direttamente a:

 

EDIZIONI SIMEOLI

Via San Pietro a Maiella, 5 Napoli

Tel. 081/459885

 

Forse non tutti sanno che… le campane sono dette campane perché sono campane (cioè… nate in Campania).

Forse non tutti sanno che… i migliori rimatori (poeti) mantovani di Frottola (Gaspare Visconti e Galeotto) vennero a lezione dai maestri napoletani.

Forse non tutti sanno che… la Villanella è considerata la mamma della canzone moderna.

Forse non tutti sanno che… Napoli era considerata il vivaio dei castrati italiani.

Forse non tutti sanno che… Santa Lucia è considerata la prima canzone in lingua italiana.

 

E un libro racconta l'eredità canora di Partenope

Federico Vacalebre su "Il Mattino" del 19 Febbraio 2002 - Non è l'ennesimo libro sulla canzone napoletana classica, ma uno studio sulle forme canore partenopee dalla tammurriata all'onda neomelodica e agli Almamegretta. L'autore di "L'eredità di Partenope" (Edizioni Simeoli, pagg. 125), Enzo Carro, cantante, attore, autore e musicista evita la solita aneddotica e fornisce esempi musicali e testuali di ogni genere esaminato, dalle tarantelle alle canzoni di giacca, dall'opera buffa a Bovio e Di Giacomo. (…)

(Altre recensioni)

Ecco l'indice:

Il canto = Il canto. La metrica. Il canto popolare. La canzone popolaresca. La canzone d’autore.

Le origini = Le origini nella mitologia. Le origini nella tradizione popolare. Le origini storiche. L'aedo e il rapsodo.

La tradizione orale = La tammurriata. La tarantella. La pizzica. La vecchia del carnevale. La tarantella sorrentina. La tarantella cumpricata. La tarantella di Montemarano. La chiarantana. Il torniello. La cascarda. La ceccona. La fronna ‘e limone. Il canto a ffigliola. Le sette madonne. La serenata. Il rito della serenata. Il concertino. La serenata a dispetto. Le macriate. Le ciambellarie. La mattinata. La pastorale.

Strumenti napoletani = Le campane. La tammorra. Il tamburello. Il mandolino. Le castagnette. Lo scetavajasse. Il triccabballacche. Il putipù. La tromba degli zingari. La ciaramella. La zampogna. Il sisco. Il doppio flauto. La trombetta. La chitarra battente. Il pianino. Il petteno e la carta. La tofa. Il zuco-zuco. Il crò-crò. Il vottafuoco. La vox humana.

Dal ‘200 al 2000 = Il primo canto napoletano. I cantastorie. Il cantare. I testi. Il rinascimento. musicale napoletano. La lingua neapolitana. La frottola. Lo gliuommero. Le farse cavaiole. La villanella. La moresca. La 'mperticata. La 'ntrezzata. Il mattacino. Il ballo di sfessania. La lucia. La catubba. Il madrigale. Il melodramma. La scuola napoletana. I castrati. I conservatori. La commedia dialettale. Pulcinella. La festa della coccagna. Le quadriglie. I cartelli. L'intermezzo. L'opera buffa. Le canterine. I mottozzi. La canzonetta napoletana. Le periodiche. Le barcarole. Il festival di Piedigrotta. La prima canzone napoletana. Le copielle. La 'nferta. Le risposte. La prima canzone italiana. La canzone napoletana nobile d’autore. I posteggiatori. Il rasto e la chetta. I gavottisti. La posteggia allegra. I viggianesi. Il pazzariello. La parlèsia. Il café chantant. Il varietà. La soubrette. La sciantosa. Il dicitore. Il fine dicitore. La macchietta. Il buffo di sala o di società. La sceneggiata. La canzone di giacca. Il festival della canzone napoletana. La contaminazione. I venditori di applausi. I neomelodici.

 

 Enzo Carro - Tel. 339/1918246 info@enzocarro.it

Torna alla pagina iniziale

Torna alla pagina "Musicassette, Cd e Libri"